...

"La prospettiva di un'Italia Mediana costruita dal basso attraverso un'alleanza tra regioni e città, spiega il consigliere Bori, può davvero rappresentare una svolta storica, in grado di aprire nuove prospettive di sviluppo, economico, sociale e culturale, ridando forza e vigore ad una realtà che è il vero baricentro del Paese, non solo dal punto di vista geografico".


...

"Gli effetti drammatici della pandemia, aggiunge, stanno producendo una crisi severa, specie in ambito lavorativo, esasperando le disuguaglianze di genere sia a livello sociale che economico. I dati Istat relativi all'andamento dell'occupazione femminile, ad esempio, sono oltremodo chiari: a dicembre scorso su 101mila posti di lavoro persi, 99mila sono lavoratrici".




...

La Commissione è composta da tutti i capigruppo consiliari ed attraverso il voto "ponderato", vale a dire che ogni capogruppo rappresenta un numero di voti pari a quello dei componenti del suo Gruppo consiliare, è stato eletto presidente Stefano Pastorelli (Lega), vicepresidente è stato invece eletto Tommaso Bori (Pd).








...

"Mentre altre regioni in Italia, purtroppo, hanno superato la soglia critica del 50 per cento, sottolinea Pastorelli, l'Umbria si attesta oggi al 47 per cento del tasso di occupazione delle terapie intensive, confermando un trend positivo che prosegue ormai da giorni e che ci permette di guardare con fiducia al futuro"






...

Il premier Conte e i ministri Speranza e Boccia si sono confrontati con i capidelegazione e i tecnici del Cts per valutare le misure da introdurre dal 7 al 15 gennaio. Nella notte il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte e del Ministro della salute Roberto Speranza, ha approvato un decreto legge che introduce ulteriori disposizioni urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 valido fino al 15 gennaio.