...

Un grandissimo dolore è sceso sulla intera Provincia di Perugia alla notizia della prematura scomparsa della collega Noemi Minelli, da sempre un pilastro dell’ufficio personale, punto di riferimento per tutti per la sua professionalità, correttezza e disponibilità ma, soprattutto, per la sua grandissima umanità, per quel tratto che immediatamente creava empatia con coloro che avevano il piacere di entrare in contatto con lei, di collaborare, di condividere quei percorsi di vita che anche nei luoghi di lavoro possono diventare autentica, sincera e affettuosa amicizia.




...

Due le motivazioni principali alla base della decisione dei sindacati, secondo quanto riferisce la Cgil. La prima è la scelta "unilaterale" di alcune delle Aziende sanitarie regionali di utilizzare per la gestione dei servizi Covid una larga parte dei fondi contrattuali aziendali


...

I Carabinieri della Compagnia di Città di Castello, al comando del Capitano Giovanni Palermo, nella serata di venerdì hanno attuato un controllo straordinario del territorio che ha visto impiegate le pattuglie delle Stazioni Carabinieri di Umbertide, Città di Castello, Monte Santa Maria Tiberina e dell’Aliquota Radiomobile.



...

Il "Modular hospital", di circa 370 metri quadrati, è stato realizzato grazie all'intervento del Commissario straordinario per l'attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto dell'emergenza epidemiologica Covid-19, Domenico Arcuri, che ha fornito alla Regione Umbria delle strutture realizzate con moduli prefabbricati ai fini dell'allestimento di posti letto di terapia intensiva




...

Nonostante lo sforzo dei Carabinieri, finalizzato al controllo del rispetto delle prescrizioni imposte dal Governo in relazione all’emergenza Covid-19, che ha costretto la cittadinanza a modificare radicalmente le proprie abitudini, non si ferma tuttavia l’attività dei Carabinieri tifernati, tesa alla prevenzione e repressione dei reati in genere.























...

Fine settimana impegnativo per i Carabinieri della Compagnia di Città di Castello, attivi su più fronti nella prevenzione e repressione dei reati in genere, ma in particolare nei controlli in materia di rispetto delle prescrizioni conseguenti all’epidemia da coronavirus, complice un week-end di bel tempo con temperature più che primaverili.