SEI IN > VIVERE CITTà DI CASTELLO > LAVORO
comunicato stampa

Business sostenibile: buone pratiche aziendali a confronto per il multiplier event del progetto S4BC

2' di lettura
28

Importante appuntamento quello che si è svolto venerdì 22 marzo presso la sede della Fondazione Villa Montesca e che ha riunito diverse aziende del territorio per partecipare al Multiplier Event del progetto europeo "S4BC - Skill for Benefit Companies" finanziato dall’Agenzia Nazionale Erasmus Plus nell’ambito del quale è stata realizzata la prima edizione del corso per “Esperto in Benefit Business Management” promosso dalla Fondazione Centro Studi Villa Montesca, in collaborazione con Fondazione Progetto Valtiberina ed in partenariato con Aris Formazione e Ricerca.

Il corso ha infatti previsto una giornata “aperta” a tutte le aziende dell’Altotevere umbro-toscano dove i referenti aziendali di C.E.S.A., Kemon spa, Aboca spa e Consorzio ecoVprint (un consorzio di piccole imprese della carta e della stampa che sono già tutte società Benefit, pensato per essere replicato come modello di business responsabile) hanno presentato il loro percorso di sostenibilità ambientale e sociale, che non lascia al puro valore economico il primo indicatore di successo del fare business. Ha introdotto l’evento Maria Rita Bracchini capo dell’Unita ricerca e progettazione della Fondazione Villa Montesca.

“Oggi è la giornata più significativa del progetto da noi promosso, la giornata dei casi studio e delle buone pratiche di impresa sostenibile, di quel modello di impresa virtuoso che è in grado anche di contribuire allo sviluppo territoriale e accrescere la sostenibilità ambientale e sociale delle imprese.” ha dichiarato la Bracchini -"Il progetto S4BC - Skill for Benefit Companies che la Fondazione Villa Montesca coordina a livello europeo, coinvolge altri 5 paesi ed è un progetto che riporta in Europa non solo le esperienze dell’Altotevere umbro-toscano ma anche un sistema che vuole diventare una buona pratica europea e che è già sotto indagine da parte dei nostri partner europei che hanno un sistema meno evoluto di network di sostenibilità ambientale a livello di business”.

Un pomeriggio all’insegna di un confronto diretto con altri titolari d'impresa, manager, amministratori, responsabili qualità e figure intermedie che stanno partecipando attivamente al percorso che ha trattato tematiche di responsabilità̀ sociale d’impresa, normative giuridiche, governance, business model e risk management. L’obiettivo primario è quello di promuovere una nuova cultura d'impresa responsabile, sostenibile e rigenerativa, in linea con l'evoluzione del mercato, della normativa dell'Unione Europea e degli obiettivi dell'Agenda 2030. È intervenuto inoltre Jacopo Orlando Impact e Sustainability Manager presso Aboca, presente anche a nome della Fondazione Progetto Valtiberina. Chiuderà il progetto l’ultima giornata del corso di formazione sperimentale affidata al Prof. Paolo Polinori, Ordinario di Economia Politica presso il Dipartimento di Economia dell'Università degli Studi di Perugia e membro dell’IAEE (International Association of Energy Economics) prevista per venerdì 5 aprile 2024.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook , WhatsApp e Telegram di Vivere Città di Castello .
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waCittadiCastello oppure aggiungere il numero 376 0319483 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viverecittadicastello o Clicca QUI.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-03-2024 alle 10:33 sul giornale del 27 marzo 2024 - 28 letture






qrcode