SEI IN > VIVERE CITTà DI CASTELLO > CRONACA
articolo

Accoltellato un 25enne, è grave: arrestato un 23enne con 7 etti di droga in casa

1' di lettura
52

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Città di Castello, alle prime ore dell’alba di domenica 10 marzo, sono intervenuti nel piazzale antistante una discoteca tifernate, ove era stata segnalata la presenza di un giovane ferito.

Giunti sul posto i militari hanno identificato un 25enne di nazionalità albanese, abitante a Città di Castello, che presentava una profonda ferita all’addome, procuratagli mediante un coltello a scatto, rinvenuto e sequestrato dal personale operante.

Le attività di indagini avviate dai Carabinieri e l’escussione di persone presenti all’accaduto hanno consentito in poche ore di identificare il presunto aggressore, un 23enne, anch’egli del luogo, di origini albanesi, rintracciato nella propria abitazione e sorpreso anche in possesso di oltre 750 g di hashish confezionati e stipati all’interno di finte barrette di cioccolato.

Il giovane, al termine delle formalità di rito, è stato tratto in arresto, mentre il ragazzo che ha riportato le lesioni, dopo essere stato accompagnato presso il pronto soccorso dell’Ospedale di Città di Castello, è stato successivamente trasferito presso il nosocomio di Perugia in prognosi riservata, in virtù della gravità delle ferite riportate.

Gli accertamenti dei Carabinieri sono tuttora in corso al fine di ricostruire esattamente la dinamica dei fatti e il possibile movente, nel caso, individuando potenziali eventuali correi o testimoni che avrebbero assistito all’evento.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook , WhatsApp e Telegram di Vivere Città di Castello .
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waCittadiCastello oppure aggiungere il numero 376 0319483 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viverecittadicastello o Clicca QUI.


Questo è un articolo pubblicato il 12-03-2024 alle 11:11 sul giornale del 13 marzo 2024 - 52 letture






qrcode