SEI IN > VIVERE CITTà DI CASTELLO > CULTURA
comunicato stampa

A tu per tu con Signorelli. Al via le visite guidate e i laboratori sul restauro della "Santa Cecilia"

2' di lettura
34

Non si spegne e anzi si rafforza l’eco dell’anno signorelliano appena trascorso, è infatti alle porte un primo ciclo di visite guidate e di laboratori organizzati dall’Amministrazione comunale in occasione del restauro della Pala di Santa Cecilia.

Nel pomeriggio di domenica 28 gennaio e di domenica 4 febbraio l’opera, in restauro grazie al sostegno di Università eCampus, potrà essere visitata direttamente sul cantiere allestito nella pinacoteca comunale, previa prenotazione telefonica o mail. Per l’assessore alla Cultura, Michela Botteghi si tratta di un percorso in continuità con l’anniversario del cinquecentenario signorelliano: “abbiamo pensato ad eventi che andassero anche aldilà degli anniversari, diventando un elemento di apertura verso la cittadinanza e fasce di visitatori più giovani, da considerarsi in progress e sempre attivo.”

Durante le visite (della durata di un’ora per tre gruppi, dalle ore 15 alle 18) sarà possibile scoprire la straordinaria storia del dipinto, ancora in parte inedita. Giuseppe Sterparelli, già curatore del volume Luca Signorelli a Città di Castello e ideatore del restauro, svelerà alcune vicende come il fortunoso episodio che ne impedì l’invio al Louvre da parte degli ufficiali di Napoleone, oppure le tortuose vicende della predella, scorporata dal dipinto e miracolosamente ricomparsa in un’asta a New York. Sarà poi il turno di Paolo Pettinari, il restauratore della pala, con formazione presso il prestigioso Opificio delle Pietre Dure, che illustrerà i primi risultati del suo lavoro, mostrandone i dettagli più nascosti e anche alcuni segreti per far tornare il dipinto al suo originario splendore. Pettinari si dedicherà anche a uno speciale laboratorio rivolto ai bambini e alle loro famiglie, nella giornata del 4 febbraio, coadiuvato dallo staff di Poliedro Cultura e da Bottega Tifernate, che metterà a disposizione alcuni modellini su cui mettere all’opera i più piccoli.

Per prenotare le visite: Poliedro Cultura tel. 075.8554202 / 075.8520656 oppure mail cultura@ilpoliedro.org. Il costo delle visite è compreso nel biglietto di ingresso al museo.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook , WhatsApp e Telegram di Vivere Città di Castello .
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waCittadiCastello oppure aggiungere il numero 376 0319483 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viverecittadicastello o Clicca QUI.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-01-2024 alle 11:23 sul giornale del 26 gennaio 2024 - 34 letture






qrcode