SEI IN > VIVERE CITTà DI CASTELLO > LAVORO
comunicato stampa

Vigilanza, riassunti i lavoratori Sicuritalia dell’appalto SolarEdge

1' di lettura
156

“Abbiamo avuto conferma da parte di Sicuritalia che i due lavoratori licenziati nel cambio di appalto alla SolarEdge, azienda metalmeccanica dell’Alta Valle del Tevere, che la scorsa settimana avevano denunciato insieme alla Filcams Cgil l’ennesima ingiustizia compiuta in un cambio d’appalto, saranno riassunti”.

A darne notizia sono Vasco Cajarelli e Marta Melelli per la Filcams Cgil di Perugia che sottolineano la serietà dimostrata in questa vicenda sia la stazione appaltante, SolarEdge, che dall’azienda Sicuritalia. “Dopo la nostra denuncia, infatti - affermano - entrambe hanno riconosciuto il diritto al mantenimento del posto di lavoro per i due addetti alla sicurezza, precedentemente licenziati e con rapidità hanno risolto questa vicenda. Ma quanto avvenuto è la riconferma della necessità di una normativa più stringente a livello regionale sui cambi d’appalto, per evitare che si debba sempre intervenire ex post”.

"Questa battaglia però - concludono Melelli e Cajarelli - è stata vinta grazie soprattutto ai lavoratori, che hanno deciso di metterci la faccia. Un riconoscimento va dato poi anche all’azienda Sicuritalia che ha garantito il diritto dei lavoratori a mantenere il proprio posto di lavoro, applicando la clausola sociale”.

Per Vivere Città di Castello  è attivo il servizio di notizie in tempo reale anche su:   
Facebook | Telegram | WhatsApp | X (Twitter) | LinkedIn
Clicca e iscriviti!



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-09-2023 alle 13:12 sul giornale del 19 settembre 2023 - 156 letture






qrcode