SEI IN > VIVERE CITTà DI CASTELLO > CRONACA
articolo

Ubriachi (e di parecchio), alcuni anche alla guida. Denunce, sanzioni e patenti ritirate

1' di lettura
40

I Carabinieri della Compagnia di Città di Castello, nelle ultime settimane, hanno dedicato particolare attenzione alle violazioni al codice della strada per condotte di guida pericolose, ma anche alla repressione dei reati commessi durante la movida nel centro storico tifernate.

I militari della Compagnia CC di Città di Castello, impegnati nei controlli alla circolazione stradale lungo le vie principali di accesso alla città, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica per guida in stato di ebbrezza tre persone, un 25enne di Umbertide, un 30enne di Città di Castello e una donna 35enne di Città di Castello. I tre sono stati sorpresi alla guida dei propri mezzi con tasso alcolemico di gran lunga superiori al previsto e per loro, oltre alla denuncia penale, sono scattate le sanzioni accessorie del ritiro della patente e sequestro dell’autovettura.

I controlli sono proseguiti anche all’interno delle piazze e dei vicoli del centro storico dove, militari in servizio appiedato, hanno controllato numerosi ragazzi e ragazze che sostavano nei pressi dei locali pubblici.

Quattro giovani sono stati sanzionati con un’ammenda di che va da € 51,00 ad un massimo di € 309,00 in quanto sorpresi in evidente stato di ubriachezza.

Per Vivere Città di Castello  è attivo il servizio di notizie in tempo reale anche su:   
Facebook | Telegram | WhatsApp | X (Twitter) | LinkedIn
Clicca e iscriviti!



Questo è un articolo pubblicato il 07-06-2023 alle 11:54 sul giornale del 08 giugno 2023 - 40 letture






qrcode