SEI IN > VIVERE CITTà DI CASTELLO > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Weekend con meteo instabile e temporalesco al Nord, più soleggiato al Centro-Sud

2' di lettura
40

(Adnkronos) - Una perturbazione dalla Francia porta piogge al Nord, mantiene le temperature lontane dal caldo africano e causa anche dei temporali improvvisi su buona parte dell’Italia.

Giugno copia lo scorso Maggio e ripercorre la strada delle ultime settimane: ancora tanta instabilità. Mattia Gussoni, meteorologo del sito www.iLMeteo.it, conferma che nei prossimi 10 giorni il tempo resterà ancora instabile a causa dell’assenza dell’anticiclone africano e della lontananza dell’Anticiclone delle Azzorre: questa alta pressione, che prende il nome dal luogo di origine in Atlantico intorno all’arcipelago portoghese delle Azzorre, si è spostata da giorni verso Irlanda, Inghilterra, Norvegia e Svezia. Il Nord Europa gode di giornate stabili, addirittura con piacevoli 22-25°C in Norvegia, mentre in Italia da almeno 5 settimane viviamo lunghe fasi con temporali e piovaschi improvvisi. Questo primo weekend di giugno seguirà la stessa filosofia specie al Centro-Nord: anzi, una perturbazione dal Sud della Francia, la ‘Marsigliese’, porterà piogge più diffuse al settentrione almeno fino a lunedì. Al Centro saranno frequenti i temporali, ma non mancheranno anche momenti totalmente soleggiati specie lungo le coste, mentre al Sud prevarrà il sole con massime fino a 30°C.

Nel dettaglio, oggi avremo dei rovesci al mattino su Alpi, Prealpi, Appennini e nord Sardegna; dall’ora di pranzo alcuni temporali si formeranno anche in Pianura Padana, in particolare tra Lombardia e Piemonte, ma non sono esclusi anche ad Est. Al Centro-Sud i temporali diventeranno un po’ più diffusi specie nelle zone interne, ma avremo ancora prevalenza di sole lungo le coste.

Domenica 4 giugno, con la perturbazione francese in espansione, potrebbero formarsi dei temporali forti al Nord, sin dal mattino tra Piemonte, Lombardia ed Emilia: insieme ai temporali potremmo avere anche grandine e colpi di vento. Al Centro sono previsti ancora locali acquazzoni nelle zone interne, specie pomeridiani, mentre al Sud il tempo sarà quasi estivo. Anche la nuova settimana vedrà la quasi totale assenza del caldo eccessivo e dell’anticiclone africano: un anno fa il ‘Cammello’, come viene definito in gergo meteorologico l’anticiclone africano, era arrivato in Italia a maggio e in questi giorni di inizio giugno portava la terza ondata di calore importante della stagione 2022. Insomma, prepariamoci ai temporali, forti al Nord, sparsi al Centro e meno frequenti al Sud: un weekend da gustare soprattutto al mare dove l’instabilità sarà minore, seppur non esclusa.

Per Vivere Città di Castello  è attivo il servizio di notizie in tempo reale anche su:   
Facebook | Telegram | WhatsApp | X (Twitter) | LinkedIn
Clicca e iscriviti!



Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 03-06-2023 alle 10:34 sul giornale del 05 giugno 2023 - 40 letture






qrcode