SEI IN > VIVERE CITTà DI CASTELLO > ATTUALITA'
articolo

Rachele Brozzo è Miss Mondo Umbria 2023

1' di lettura
80

E’ Rachele Brozzo, 16 anni di Todi, a conquistare il titolo di Miss Mondo Umbria 2023. Le altre fasce di semifinalista nazionale sono andate a Angelica Sensidoni, 16 anni di Città di Castello, giunta seconda, e a Oumaima Sedjat, 26 anni di origine marocchina ed attualmente residente a Ponte San Giovanni (Perugia), arrivata terza.

Saranno loro tre a rappresentare l’Umbria nella fase finale di Miss Mondo Italia che animerà la città di Gallipoli (Lecce) già dai prossimi giorni fino a domenica 11 giugno, data in cui sarà decretata la rappresentante italiana alla finale mondiale di Miss World. La finale regionale del concorso, presentata da Silvia Epi, si è tenuta domenica 28 maggio presso il Centro Commerciale Gherlinda di Corciano. Le nove bellezze in gara sono state valutate da una giuria composta dai giornalisti Luca Pisinicca (presidente) e Massimo Sbardella, Cristina Boldrini, titolare di “Cristina Capelli”, e Giulio Vergati, hair stylist di Art Inside.

Miss Mondo Umbria è gestito da Gianni Marcantonini di Art Inside Event e le coreografie delle sfilate sono state curate da Antonio Becchetti che, dalla prossima edizione, diventerà partner di Marcantonini nel concorso. Gli organizzatori, durante le premiazioni, hanno ringraziato gli sponsor di questa edizione e tutti i professionisti parrucchieri e make up artist che hanno collaborato per la buona riuscita della serata, ovvero: Cristina Capelli, Il posto delle Fragole e Lucertini.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook , WhatsApp e Telegram di Vivere Città di Castello .
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waCittadiCastello oppure aggiungere il numero 376 0319483 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viverecittadicastello o Clicca QUI.




Questo è un articolo pubblicato il 29-05-2023 alle 10:55 sul giornale del 30 maggio 2023 - 80 letture






qrcode