Tabacchicoltura: siglato protocollo tra Arma dei Carabinieri e Philip Morris Italia

2' di lettura 24/05/2022 - Firmato questa mattina a Roma un protocollo d’intesa tra l’Arma dei Carabinieri e Philip Morris Italia, per la promozione di attività informative a favore della filiera del tabacco. L’accordo prevede la partecipazione di operatori dell’Arma agli eventi informativi organizzati da PM Italia a favore dei gestori delle tabaccherie, nel comune obiettivo di migliorare la sicurezza delle attività commerciali.

“Conoscere i rischi ai quali si è esposti - ha dichiarato il Capo del II Reparto del Comando Generale Gen. B. Giuseppe De Riggi – rende più sicuri. È questo essenzialmente lo scopo che perseguiamo attraverso l’accordo: veicolare un messaggio di sicurezza e di fiducia. Se poi questa informazione passa attraverso il contatto diretto con i Carabinieri che operano sul territorio, la percezione di sicurezza fa un salto di qualità importante.”.

“Oggi è una giornata fondamentale in cui riaffermiamo la centralità della collaborazione virtuosa tra pubblico e privato che si sostengono, uniti nello stesso, duplice obiettivo - parole di Marco Hannappel, AD e Presidente di Philip Morris Italia, che ha aggiunto: da un lato quello di affermare e difendere la cultura della legalità, del rispetto delle regole; dall’altro promuovere ogni forma di contrasto alla criminalità e ai fenomeni predatori”.

Al centro del protocollo, della durata di due anni, l’organizzazione di seminari per inquadrare i rischi della criminalità predatoria, furti e rapine, ma anche sensibilizzare gli operatori del Retail su fenomeni quali estorsione e usura.

L’Italia è il principale produttore europeo di tabacco greggio e Philip Morris Italia è un centro di eccellenza della trasformazione globale verso un futuro senza fumo, con una filiera che dà lavoro, complessivamente, a oltre 38mila persone.

Un fondamentale momento di valorizzazione e rafforzamento nella cooperazione tra istituzioni e attori privati per lo sviluppo della cultura della legalità e della sicurezza.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Città di Castello .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viverecittadicastello o Clicca QUI.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-05-2022 alle 10:59 sul giornale del 25 maggio 2022 - 130 letture

In questo articolo si parla di lavoro, carabinieri, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c8Qi