26 settembre 2022

...

Gli agenti della Polizia di Stato di Città di Castello, a seguito di chiamata al Numero Unico di Emergenza Europeo, sono intervenuti presso una struttura sanitaria dove era stato segnalato l’allontanamento di un paziente. Giunti sul posto, gli operatori hanno preso contatti con il personale della struttura il quale ha riferito che, poco prima, un paziente si era allontanato senza autorizzazione e si stava dirigendo a piedi verso Umbertide.


...

Rispetto agli interventi sul diritto allo studio, non viene operato nessun taglio ma solo adeguamenti contabili dal momento che le risorse regionali stanziate per la concessione di borse di studio, come facilmente verificabile, ammontano a 10.370.000 euro per il solo 2022 che, sommate agli 8 milioni di euro nazionali, assicurano già da oggi l’integrale copertura delle 7.300 domande pervenute entro i termini.







...

Con la consegna ai presidenti delle schede elettorali e di tutto il materiale necessario al funzionamento dei 57 seggi del territorio di Città di Castello, sotto il coordinamento della responsabile Daniela Salacchi il Servizio Elettorale del Comune ha dato il via stamattina alle operazioni che consentiranno ai 29.678 tifernati chiamati alle urne di votare alle elezioni politiche dalle ore 7.00 alle ore 23.00 di domenica 25 settembre.


...

La Regione Umbria, anche per  l’annualità 2022 ha stabilito di rifinanziare l’intervento finalizzato a favorire la natalità attraverso l’erogazione di un contributo economico ‘una tantum’ a favore dei nuclei familiari residenti nella Regione Umbria, pari a 500 euro per ogni figlio nato.


...

Sono infatti 29.678 i tifernati chiamati alle urne, di cui 15.394 femmine e 14.284 maschi. Nel conteggio non rientrano coloro che risiedono all’estero, che potranno votare per corrispondenza senza rientrare a Città di Castello. A votare per la prima volta saranno 87 giovani che hanno compiuto 18 anni a partire dal 13 giugno scorso, giorno successivo alla precedente consultazione che si è svolta nel 2022 per i referendum abrogativi. Si tratta di 44 femmine e 43 maschi, nati tra il 13 giugno 2004 e il 25 settembre 2004. Ha votato anche il deputato uscente e ricandidato Walter Verini, che si é recato al seggio N.30 a San Secondo di Città di Castello


...

Una visita che ha l'obiettivo di fare il punto della situazione e garantire il sostegno ai comuni della regione che hanno riportato danni dall'alluvione che ha colpito nei giorni scorsi Umbria e Marche. Venerdì mattina (23 settembre) Michele Toniaccini e Silvio Ranieri, rispettivamente, presidente e segretario regionale di Anci Umbria, insieme a Francesca Procacci, coordinatore e referente tecnico dei comuni coinvolti per Anci Umbria ProCiv, hanno fatto visita ai sindaci di Pietralunga, Gubbio e Scheggia e Pascelupo, tre dei dodici amministratori che hanno fatto richiesta alla Regione Umbria del riconoscimento dello stato di calamità (gli altri sono Città di Castello, Costacciaro, Fossato di Vico, Gualdo Tadino, Monte Santa Maria in Tiberina, Montone, Nocera Umbra, Sigillo ed Umbertide).






24 settembre 2022



...

In occasione delle Giornate europee del patrimonio, domenica 25 settembre 2022, un invito viene a cittadini e turisti dalle 16 strutture della rete RIM, che unisce ben cinque comuni nel nome dell'arte dell'Alto Tevere. La rete RIM da ormai tre anni è attiva nella promozione congiunta del patrimonio artistico ed architettonico locale, attraverso un sito di prenotazione ed i social media Facebook e Instagram, nella valorizzazione delle molte vocazioni del territorio.


...

Le imprese agricole e tutto il mondo dell’agroalimentare necessitano di interventi immediati e alla nuova classe politica che scaturirà dal verdetto delle urne di domenica, chiedono concretezza, rapidità di scelte e semplificazione. È quanto emerso dall’incontro di giovedì tra Coldiretti Umbria e i candidati dei vari schieramenti alle prossime elezione politiche, aperto dal saluto istituzionale della Presidente della Regione Umbria Donatella Tesei.










23 settembre 2022

...

Il Tribunale amministrativo dell’Umbria, a seguito dell’udienza che si è svolta martedì in cui è stata esaminata l’opposizione della Regione Umbria circa il decreto cautelare 119/2022 che aveva sospeso l’avvio al 18 settembre dell’apertura generale della stagione venatoria, ha emesso mercoledì un’ordinanza con cui ha revocato la sospensiva, consentendo la piena attuazione del calendario venatorio 2022/2023 approvato dalla Giunta regionale.



...

"Dopo uno sciopero con un’adesione altissima, intorno all’80% (fuori dalle fasce di garanzia ed esclusi i precettati), che non ha precedenti nella storia recente del Tpl in Umbria, l’assessore Melasecche e la presidente Tesei decidono di escludere dal prossimo tavolo, convocato per il 29 settembre, i sindacati che hanno proclamato la protesta e che sono i maggiormente rappresentativi in Umbria (60% dei lavoratori), solo perché non siamo d'accordo con loro.



...

Per le elezioni politiche di domenica 25 settembre, dalle ore 7.00 alle ore 23.00 saranno chiamati alle urne 29.678 i tifernati, di cui 15.394 femmine e 14.284 maschi. Nel conteggio non rientrano coloro che risiedono all’estero, che potranno votare per corrispondenza senza rientrare a Città di Castello. A votare per la prima volta saranno 87 giovani che hanno compiuto 18 anni a partire dal 13 giugno scorso, giorno successivo alla precedente consultazione che si è svolta nel 2022 per i referendum abrogativi. Si tratta di 44 femmine e 43 maschi, nati tra il 13 giugno 2004 e il 25 settembre 2004.