Il libro Fòjji, «Fogli(e)», di Matteo Nunzi è stato premiato a Roma, in Campidoglio,

1' di lettura 21/12/2021 - Lo scorso 6 dicembre, il libro Fòjji, «Fogli(e)», di Matteo Nunzi è stato premiato a Roma, in Campidoglio, tra le opere finaliste del concorso nazionale Salva la tua lingua locale.

Il libro è una raccolta di poesie e altri testi, scritti sia in italiano sia nel dialetto della frazione tifernate di Lugnano (con parti in altre lingue europee), che si collega a studi linguistici in atto da alcuni anni in alto Tevere e alta Umbria.

La foto è d’archivio e si riferisce all’edizione del 2015 dello stesso evento, in cui aveva ricevuto il premio anche La vóci dela Mìnima, precedente lavoro del medesimo autore (in procinto di pubblicare, inoltre, una traduzione nella varietà locale de Il Piccolo Principe).






Questo è un articolo pubblicato il 21-12-2021 alle 21:28 sul giornale del 22 dicembre 2021 - 99 letture

In questo articolo si parla di cultura, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cBjf





logoEV
logoEV