Napoli: crollo nell'ex monastero, 5 operai feriti

16/03/2018 - Cinque operai sono stati estratti vivi dalle macerie del crollo di un muro nel complesso San Paolo Maggiore, nel centro storico di Napoli, nella zona dei Tribunali.

Il crollo, intorno alle 9 di mattina, è avvenuto nel chiostro del complesso, un ex convento e chiesa nel quale in questo periodo erano in corso dei lavori di ristrutturazione. Uno dei feriti travolto dai calcinacci, è ricoverato in prognosi riservata all'ospedale Cardarelli, un altro ferito è stato portato invece all'Ascalesi. I feriti hanno 33 e 45 anni e sono residenti nel Napoletano.

L'area è stata posta sotto sequestro, mentre proseguono i lavori di messa in sicurezza della zona. Sul posto i Vigili del Fuoco e la polizia.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 16-03-2018 alle 11:56 sul giornale del 17 marzo 2018 - 448 letture

In questo articolo si parla di redazione, Sara Santini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSIF