Polizia ai seggi: stop foto propagandistiche

05/06/2016 - Grande affluenza dei comuni umbri e foto scattate con lo smartphone alle schede appena votate per fare propaganda al sindaco "del cuore", due cittadini sono a rischio denuncia.

Arriva la polizia ai seggi.
A Città di Castello tensione fuori da una scuola: agli agenti è stato segnalato che qualcuno stava facendo propaganda elettorale, all'arrivo dei poliziotti, comunque, la situazione era già rientrata.

E' stato necessario l'intervento delle forze dell'ordine anche ad Assisi, in un seggio di Santa Maria degli Angeli e in uno di Petrignano: colpa delle foto scattate con lo smartphone alle schede appena votate.
In due rischiano la denuncia.

Affluenza: Alle 19 l'affluenza nei Comuni umbri arriva al 54%. 

Circa 8 punti in più rispetto alla media nazionale. 

In provincia di Perugia affluenza al 56,8% a Bettona, al 56% a Nocera Umbra e al 53,4% a Città di Castello; qualche elettore in meno ad Assisi: 53,3% e a Bevagna 50,1%.

Invece in provincia di Terni, alle 19, a Castel Giorgio hanno votato il 66%, affluenza al 65% a Otricoli; quindi 59% a Parrano, 56,1% ad Avigliano Umbro, e 53% ad Amelia e Montecastrilli.
 


di Sofia Fuligni
redazione@vivereassisi.it




Questo è un articolo pubblicato il 05-06-2016 alle 23:15 sul giornale del 06 giugno 2016 - 158 letture

In questo articolo si parla di politica, articolo, Sofia Fuligni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/axL4