Sedicenne morto al Cocoricò, il locale resterà chiuso 4 mesi

Lamberto Lucaccioni 03/08/2015 - Uno stop di 120 giorni, 4 mesi a partire da lunedì, per il Cocoricò di Riccione. Lo ha deciso il questore Maurizio Improta, in base all'articolo 100 del Tulps, dopo la morte il 19 luglio di Lamberto Lucaccioni, 16enne di Città di Castello ucciso da un'overdose di ecstasy.

Il provvedimento è stato notificato all'alba all'amministratore della società che gestisce la discoteca. Il Questore ripercorre gli interventi delle forze dell'ordine negli ultimi due anni, compresi quelli del 118.
La chiusura per 4 mesi del Cocoricò è un "messaggio forte" che è stato accolto "molto bene" dai genitori di Lamberto, secondo quanto riferito dal legale che li assiste, l'avv. Roberto Bianchi.
"Sono distrutti - ha detto il legale - hanno tanta rabbia dentro che rivolgono quasi più verso il locale che nei confronti dello spacciatore". (ANSA)




Questo è un articolo pubblicato il 03-08-2015 alle 03:09 sul giornale del 03 agosto 2015 - 503 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/amLZ