Maxifrode fiscale nel calcio dilettanti, denunciate 135 persone

guardia di finanza generico 1' di lettura 21/06/2014 - Una presunta frode fiscale nel calcio dilettantistico è stata scoperta dalla guardia di finanza di Città di Castello, che ha denunciato 135 persone, con 141 aziende coinvolte. Al centro dell'indagine, l'emissione di fatture false per la pubblicità, per circa 2,5 milioni di euro.

Gli accertamenti si sono incentrati sull'amministratore di fatto e "factotum" di un'associazione sportiva ritenuto dedito alla produzione sistematica di fatture per operazioni inesistenti.





Questo è un articolo pubblicato il 21-06-2014 alle 02:49 sul giornale del 21 giugno 2014 - 422 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, guardia di finanza, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/6cg